Vai al contenuto

Warning: Attempt to read property "data" on null in /home/ji4zpdws/public_html/wp-content/plugins/siap_tour/common/SiapTourShortcodes.php on line 416
Login
Domande frequenti

Pacchetti vacanza come anche i singoli servizi (hotel, escursioni, transfer) si può acquistare direttamente dal nostro sito alla fine di registrazione scegliendo la modalità adatta per te: bonifico (da effettuare entro 7 giorni), carta di debito o credito, PayPal.

Gli importi che superano 300 euro possono essere divisi in due rate: 30% da versare durante la prenotazione mentre la somma restante deve essere saldata almeno 14 giorni prima dell’arrivo.

Voucher, programma di viaggio, polizza assicurativa, fattura e altri documenti personalizzati sono facilmente scaricabili dalla tua area personale del nostro sito. Per averli a portata di mano basta scaricare la nostra App Tour.

Questa assicurazione non è obbligatoria, ma per i viaggi che superano 6 notti o prevedono gli spostamenti con più mezzi, consigliamo di farla.

Copertura è valida solo per residenti in Italia.

  • Spese mediche. Qualora l’Assicurato, a seguito di infortunio o malattia, dovesse necessitare di cure non rimandabili al rientro.
  • Si rimborsano le perdite conseguenti a furto, rapina, scippo, incendio del bagaglio, gli oggetti indossati, nonché le perdite conseguenti a mancata riconsegna o danneggiamento del bagaglio.
  • Annullamento Viaggio. La Società rimborserà l’importo della penale di annullamento o di modifica.

 

Le informazioni dettagliate sono consultabili nella polizza assicurativa acquistata oppure facendo la richiesta su info@sivacanze.it

Questa assicurazione non è obbligatoria, ma per i viaggiatori che arrivano in Italia dall’estero è consigliabile di farla. Copre le spese mediche fino a 30 000 euro.

10% sino a 22 giorni lavorativi prima della partenza
50% da 21 a 15 giorni lavorativi prima della partenza
100% dopo tali termini.

La penalità del 100% deve essere corrisposta anche per mancata partenza. Alcuni servizi potrebbero essere soggetti a penali diverse che saranno comunicate all’atto della prenotazione.

Si. Solo in alcune strutture è previsto pagamento di Tessera Club in loco durante l’alta stagione. Le informazioni a riguardo saranno fornite durante la prenotazione

Qualora è stata prenotata una struttura ricettiva singolarmente o inclusa nel pacchetto vacanze (hotel, villaggio turistico, B&B o altro) in loco si pagherà la tassa di soggiorno.

Tutti tipi di visite guidate sono organizzate dal nostro team di guide turistiche locali abilitate  

Scrivici
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

Costituiscono parte integrante del contratto di viaggio oltre che le condizioni generali che seguono, la descrizione del pacchetto turistico contenuta nel catalogo, ovvero nel separato programma di viaggio, nonché la conferma di prenotazione dei servizi richiesti dal viaggiatore. Essa viene inviata dal Tour Operator al viaggiatore o all’agenzia di viaggio, quale mandataria del viaggiatore e quest’ultimo avrà diritto di riceverla dalla medesima. Nel sottoscrivere la proposta di compravendita di pacchetto turistico, il viaggiatore deve tener bene a mente che essa dà per letto ed accettato, per sé e per i soggetti per i quali chiede il servizio tutto compreso, sia il contratto di pacchetto turistico per come ivi disciplinato, sia le avvertenze in essa contenute, sia le presenti condizioni generali.

La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che internazionale, è disciplinata dal Codice del Turismo, specificamente dagli artt. 32 al 51 per come modificato dal decreto Legislativo 21 maggio 2018 n.62, di recepimento ed attuazione della Direttiva UE 2015/2302, nonché dalle disposizioni del codice civile in tema di trasporto e mandato, in quanto applicabili.

L’organizzatore e l’intermediario nella vendita del pacchetto turistico, cui il viaggiatore si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base alla legislazione vigente, anche regionale o comunale, stante la specifica competenza. L’organizzatore e il venditore devono rendere noto ai terzi, prima della conclusione del contratto, gli estremi della polizza assicurativa per la copertura dei rischi derivanti da responsabilità civile professionale, nonché gli estremi delle altre polizze di garanzia, facoltative od obbligatorie, a tutela dei viaggiatori per la copertura di eventi che possano incidere sulla effettuazione o esecuzione della vacanza, come annullamento del viaggio, o copertura di spese mediche, rientro anticipato, smarrimento o danneggiamento bagaglio, nonché gli estremi della garanzia contro i rischi di insolvenza o fallimento dell’organizzatore e del venditore, atteso il ricevimento da parte di quest’ultimo delle somme corrisposte dai viaggiatori ai fini del pagamento del prezzo del pacchetto turistico – ai fini della restituzione delle somme versate o del rientro del viaggiatore presso la località di partenza ove il pacchetto turistico includa il servizio di trasporto. Ai sensi dell’art. 18, comma VI, del Cod. Tur., l’uso nella ragione o denominazione sociale delle parole “agenzia di viaggio”, “agenzia di turismo”, “tour operator”, “mediatore di viaggio” ovvero altre parole e locuzioni, anche in lingua straniera, di natura similare, è consentito esclusivamente alle imprese abilitate di cui al primo comma.

Ai fini della normativa sul pacchetto turistico si intende per:
1) servizio turistico:
a) il trasporto di passeggeri;
b) l’alloggio purché non facente intrinsecamente parte del trasporto di passeggeri e purché non destinato a fini residenziali, o relativo a corsi di lingua di lungo periodo;
c) il noleggio di auto, di altri veicoli a motore ai sensi dell’articolo 3, punto 11), della direttiva 2007/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio oppure di motocicli che richiedono una patente di guida di categoria A;
d) qualunque altro servizio turistico non facente intrinsecamente parte di un servizio turistico ai sensi delle lettere a), b) o c).
2) pacchetto: la combinazione di almeno due tipi diversi di servizi turistici di cui al punto 1), ai fini dello stesso viaggio o della stessa vacanza, alle condizioni indicate al successivo articolo 4;
3) contratto di pacchetto turistico: il contratto relativo a tutti i servizi turistici inclusi nel pacchetto;
4) inizio del pacchetto: l’inizio dell’esecuzione dei servizi turistici inclusi nel pacchetto;
5) professionista: qualsiasi persona fisica o giuridica pubblica o privata che, nell’ambito della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale nei contratti del turismo organizzato agisce, anche tramite altra persona che opera in suo nome o per suo conto, in veste di organizzatore, venditore, professionista che agevola servizi turistici collegati o di fornitore di servizi turistici, ai sensi della normativa di cui al Codice del Turismo;
6) organizzatore: un professionista che combina pacchetti e li vende o li offre in vendita direttamente o tramite o unitamente ad un altro professionista, oppure il professionista che trasmette i dati relativi al viaggiatore a un altro professionista;
7) venditore: il professionista, diverso dall’organizzatore, che vende o offre in vendita pacchetti combinati da un organizzatore;
8) viaggiatore: chiunque intende concludere un contratto, o stipula un contratto o è autorizzato a viaggiare in base a un contratto concluso, nell’ambito di applicazione della legge sui contratti del turismo organizzato; 9) stabilimento: lo stabilimento definito dall’articolo 8, lettera e), del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59;
10) supporto durevole: ogni strumento che permette al viaggiatore o al professionista di conservare le informazioni che gli sono personalmente indirizzate in modo da potervi accedere in futuro per un periodo di tempo adeguato alle finalità cui esse sono destinate e che consente la riproduzione identica delle informazioni memorizzate;
11) circostanze inevitabili e straordinarie: una situazione fuori dal controllo della parte che invoca una tale situazione e le cui conseguenze non sarebbero state evitate nemmeno adottando tutte le ragionevoli misure;
12) difetto di con formità: un inadempimento dei servizi turistici inclusi in un pacchetto;
13) punto vendita: qualsiasi locale, mobile o immobile, adibito alla vendita al dettaglio o sito web di vendita al dettaglio o analogo strumento di vendita online, anche nel caso in cui siti web di vendita al dettaglio o strumenti di vendita online sono presentati ai viaggiatori come un unico strumento, compreso il servizio telefonico;
14) rientro: il ritorno del viaggiatore al luogo di partenza o ad altro luogo concordato dalle parti contraenti.